2012


 

ELENA, PORTA TICINESE

Estate 2012

...eri straordinaria come la mia capacita' di non farmi capire. dicevi
che ci sarebbe stato tempo per decidere come... per crescere dove
anche per volare. ora sai che non era vero. 

 

la nostra casa ci ha dimenticato.
passandoci davanti in macchina, ho visto
quanto sono state lievi le nostre vite
per non aver lasciato traccia.
Ted Hughes

 

 

VEYEURISMS


 

 

our last fall - REMOTE IS THE CHANT

e popola di canti remoti i rami.
Giuseppe Ungaretti

 

a E.E.

Colpa la mia superbia.
Credere che la mia poesia ti avrebbe trasformata nel suo canto.
Colpa la mia debolezza, che ha ceduto alle tue forme e al tuo candore, accecata dalla mia visione, ho obliteratome stessa.
Nella polvere dipinsi un quadro magnifico in cui tu danzavi tra le bianche betulle della tua terra;
e nei suoi cieli che si perdono in orizzonti azzurri, appesi nella cornice di nubi ventose il tuo ritratto, bellissimo.
Ma ora tutto cade, insieme alle mie parole vane, nel vuoto, nel Nulla in cui ti sei trasfigurata.
Alla mia memoria, rimane il tuo fantasma senza volto.
Rimangono i luoghi dei nostri incontri, crudeli miraggi nel deserto degli anni che insieme abbiamo percorso.

Parigi, 13 Giugno 2014